Israele: suicidio principale causa di morte nei corpi dell’Esercito. Solo nel 2012 12 casi. Un blogger pubblica l’inchiesta

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/01/03/israele-governo-contro-blogger-dinchiesta-soldati-morti-suicidi/459888/ http://www.infopal.it/il-suicidio-e-la-prima-causa-di-morte-tra-i-soldati-israeliani/ An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. Un rapporto ufficiale israeliano ha rivelato che nel 2012, 14 soldati dell’esercito israeliano si sono tolti la vita. La relazione, pubblicata martedì 29 gennaio dall’ufficio di sicurezza e controllo qualità dell’esercito israeliano, riferisce che nel 2012, il suicidio è stato la causa principale di morte nell’esercito israeliano. Il rapporto … Continua a leggere

La morte misteriosa di un ingegnere elettronico Usa impiccato nel suo appartamento a Singapore: forse un caso di spionaggio

Ai genitori Shane Todd aveva raccontato in lunghe telefonate che temeva di essersi trovato a lavorare per un progetto capace di nuocere alla sicurezza degli Stati Uniti. I Todd decisero di raccontare tutto al Financial Times che con il suo team di giornalisti investigativi ha lavorato a lungo sulla storia, prima di pubblicarla. http://www.corriere.it/esteri/13_marzo_11/impiccato-a-Singapore-mistero-morte-ingegnere-usa_fd95a940-8a5a-11e2-8bbd-a922148077c6.shtml

Ministro degli esteri Australiano Bob Carr conferma: “Prigioniero X” stava lavorando per il governo Israeliano”

http://www.guardian.co.uk/world/2013/mar/06/prisoner-x-working-israeli-government?CMP=twt_gu “Se risulterà che i passaporti australiani sono stati utilizzati per la raccolta di intelligence o di sicurezza da parte di Israele, in questo caso, è una cosa contro la quale si deve fare la più forte opposizione”, ha detto Carr: “Nessun paese può permettere che l’integrità del suo sistema di passaporti venga compromessa.” Carr … Continua a leggere

APHRODISIAC LONG DRINKS La spia che morì in una borsa. Il giallo che imbarazzò i servizi di Sua Maestà

APHRODISIAC LONG DRINKS La spia che morì in una borsa Il giallo che imbarazza i servizi di Sua Maestà da Corriere.it Il fatto risale a circa un anno fa… Intrighi politici, sesso, business e spionaggio internazionale, il tutto in perfetto stile British. Come direbbe Bond: “Shaken not stirred”  

Mossad, emergono dettagli della morte di Ben Zygier, “Agente X” israeliano suicidato(si) in cella a Tel Aviv

 Secondo uno dei suoi secondini Zygier era un individuo mentalmente instabile che “sapeva troppo”, in preda a forti crisi depressivo-maniacali. The Times of Israel  5/3/2013 Ben Zygier, l’agente del Mossad dal doppio passaporto australiano-israeliano arrestato in Israele nel febbraio 2010 che si uccise in carcere 10 mesi dopo, era un uomo complesso e delicato che … Continua a leggere

  • Unisciti ad altri 122 follower