MI6 e CIA dietro la morte di Patrice Lumumba, leader indipendentista Congolese ucciso nel ’61 in un colpo di stato.

MER-178g_Lumumba-captured-by-Mobutu's-troops_1960

Un membro della Camera dei Lord, David Lea, amico dell’ex ufficiale dell’agenzia di intelligence britannica Daphne Park, ha affermato che i servizi segreti di Londra hanno avuto un ruolo centrale nell’assassinio dell’eroe indipendentista congolese Patrice Lumumba (da non confondersi con Patrick Lumumba, uno dei sospettati del delitto di Perugia). Prima di morire, tre anni fa, Daphne Park – ufficiale Mi6 in Congo nel 1959 – avrebbe svolto un ruolo chiave nell’eliminazione di Lumumba, avvenuta due anni più tardi.

Il tutto suona parecchio strano se pensiamo che nel 2001 si era concluso che l’ex potenza coloniale Belgio era la “responsabile morale” dell’assassinio di Lumumba, il primo ministro eletto democraticamente per la prima volta in Congo.

In una lettera al London Review of Books David Lea ha affermato di aver avuto una conversazione con l’agente Park un anno prima della sua morte, nel 2009, nella quale i due avrebbero discusso del coinvolgimento nell’omicidio di Lumumba.

“io ho ricordato il clamore che aveva circondato il rapimento e omicidio del congolese e del fatto che probabilmente l’MI6 era coinvolto e lei mi ha subito replicato “L’abbiamo fatto noi, lo organizzai io”. Questa lettera scritta da David Lea sarebbe una risposta all’uscita del nuovo libro sui servizi segreti britannici intitolato “Empire of Secrets: servizi segreti britannici, la guerra fredda e il Crepuscolo dell’Impero”

5549568-patrice-emery-lumumba-was-an-african-anti-colonial-leader-and-the-first-legally-elected-prime-minist

BELGIUM LUMUMBASi dice che Park abbia avuto un alto grado di influenza nella regione del Congo dopo che fu nominato console e primo segretario a Leopoldville – ora conosciuta come Kinshasa – nel 1959, l’anno prima che il Congo ottenesse l’indipendenza dal Belgio. Si è anche creduto che la CIA abbia svolto un importante ruolo nell’organizzazione del complotto per eliminare Lumumba, a causa delle sue crescenti simpatie filosovietiche. Con la connivenza quasi certa del governo Belga, che vedeva nel leader un nemico tanto quanto Gran Breatagna e Stati Uniti, Lumumba fu ucciso da un plotone di esecuzione, dopo un colpo di stato guidato da Joseph-Desire Mobutu.
Dunque Mi6 e Cia non si sarebbero “sporcati le mani”, catturando e consegnando il prigioniero ad un gruppo di secessionisti, sicuri che ci avrebbero pensato loro ad ucciderlo.

La morte di Lumumba sarà oggetto di un procedimento probatorio in Belgio, dopo che l’anno scorso un tribunale ha dato il via libera alle indagini.

http://www.bbc.co.uk/news/world-africa-22006446

http://www.telegraph.co.uk/news/worldnews/africaandindianocean/democraticrepublicofcongo/9965387/MI6-organised-execution-of-DRC-leader-Lumumba-peer-claims.html

http://www.huffingtonpost.com/2013/04/02/mi6-patrice-lumumba-assassination-daphne-park_n_2998226.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

  • Unisciti ad altri 122 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: